High School of the Dead

HOTD

HOTD

Una scuola, cinque studenti, un’infermiera, una bambina ed una terribile pandemia che trasforma ogni essere vivente in zombie. Questi sono gli ingredienti dell’adrenalinico High School of the Dead (HOTD) creato dalla penna di Daisuke Satō e illustrato da Shōji Satō, pubblicato su Monthly Dragon Age nel settembre 2006.

Questo manga, dai chiari lineamenti horror-splatter (e svariati elementi ecchi), risulta essere uno dei più commercializzati e tradotti per diversi paesi. Le avventure ruotano principalmente su Takashi Komuro, studente diciassettenne che si troverà invischiato in una situazione molto particolare.

La storia parte nel modo più comune: una tranquilla primavera, un giorno come un altro, nella scuola Fujimi High School, ma questa normalità non sarà destinata a durare molto. Una pandemia, un terribile virus di cause sconosciute, entra a contatto con questa scuola, trasformando irrimediabilmente ogni essere vivente in un violentissimo zombie affamato di carne umana. In poche ore la scuola viene completamente invasa da questi esseri, che eufemisticamente vengono chiamati “loro”.

Un gruppo di studenti superstiti, tra cui il nostro Takashi, capisce che l’unico modo per salvarsi, non è fuggire da queste orde, ma affrontarle ed eliminarle, però ben presto capiscono che il morbo non si è esteso solo nella loro scuola, ma in tutta la città, e pian piano si allargherà su vastissima scala… Poco a poco, verranno affiancati temi come il decadimento della società e verrà mostrato il vero lato di molti esseri umani che sono sopravvissuti alla tragedia.

Da questa bellissima serie, è stato prodotto anche l’anime, per il quale è già stato annunciato un seguito in Giappone. Ancora nessun trailer, per ora. Però, per quanto riguarda la prima stagione, è stata ricreata un’edizione speciale, con contenuti tagliati in precedenza, e soprattutto, non censurata.

Annunci

3 thoughts on “High School of the Dead

      • Il super nerd è il mio preferito! Un po pazzo ma sicuramente quello che ha fatto il più grande salto di qualità 😀

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...